Notte di San Lorenzo

stelle_cadenti La notte del 10 agosto, ogni anno, gli occhi degli italiani nel mondo si rivolgono speranzosi al cielo, per cogliere al volo una stella cadente. Se scientificamente la caduta delle stelle è da imputarsi al passaggio, all’interno dell’orbita visiva terrestre, degli asteroidi della costellazione Perseo (detti appunto Perseidi), culturalmente la pioggia di stelle è stata elaborata in modo più poetico.
Le stelle cadenti sono dette, propriamente, meteoriti; e in realtà sono centinaia di migliaia quelle che, ogni giorno, attraversano la nostra atmosfera.
 
Quelle che si possono vedere nei giorni di agosto come già detto vengono dette Perseidi dalla costellazione di Perseo. Ma quanto sono grandi queste meteoriti che in certi periodi dell’anno (soprattutto d’estate le Perseidi e d’inverno le Leonidi, visibili a metà novembre) tracciano segni luminosi nel cielo notturno? Si può dire con certezza che non raggiungono il centimetro di diametro. La velocità con la quale le meteoriti viaggiano è davvero impressionante: si muovono dai 10 ai 60 chilometri al secondo, e quando entrano nell’atmosfera, a circa un centinaio di chilometri di altezza, la loro velocità diminuisce e l’attrito fa completamente consumare, bruciandola, la materia di cui sono composti. Le meteore un po’ più grosse, di qualche centimetro di diametro, sono invece chiamate bolidi, perché si presentano molto più grandi, e spesso esplodendo, emanano lampi colorati. Anche questi ultimi, per fortuna, non riescono a raggiungere la Terra e si disintegrano durante il tragitto.

La Storia della notte di San Lorenzo

san_lorenzoLe lacrime di San Lorenzo
La notte di San Lorenzo è, da tempi immemori, dedicata al martirio di San Lorenzo, dal III secolo sepolto nell’omonima basilica a Roma, e le stelle cadenti sono le lacrime versate dal santo durante il suo supplizio, che vagano eternamente nei cieli, e scendono sulla terra solo il giorno in cui Lorenzo morì, creando un’atmosfera magica e carica di speranza. In questa notte, infatti, si crede si possano avverare i desideri di tutti coloro che si soffermino a ricordare il dolore di San Lorenzo, e ad ogni stella cadente si pronuncia la filastrocca “Stella, mia bella stella, desidero che…”, e si aspetta l’evento desiderato durante l’anno. Nella tradizione popolare, le stelle del 10 agosto sono anche chiamate fuochi di San Lorenzo, poiché ricordano le scintille provenienti dalla graticola infuocata su cui fu ucciso il martire, poi volate in cielo. Anche se in realtà San Lorenzo non morì bruciato, ma decapitato, nell’immaginario popolare l’idea dei lapilli volati in cielo ha preso piede, tanto che ancora oggi in Veneto un proverbio recita “San Lorenzo dei martiri innocenti, casca dal ciel carboni ardenti”.”San Lorenzo” martirizzato, in un dipinto do P.P. Rubens, Monaco, Alte Pinakothek.

Tutti gli appuntamenti del 10 agosto, la notte di San Lorenzo 


Notte di San Lorenzo a Cervia, il 10 Agosto 2011 sulla spiaggia libera di Cervia, Ravenna (RA) "Il più bello e il più grande spettacolo pirotecnico della Riviera Adriatica".
Sagra di San Lorenzo 2011 a Fornio di Fidenza, la sagra delle stelle cadenti. Anche quest'anno il Circolo Folkloristico Sportivo Fornio organizza la tradizionale sagra di S.Lorenzo a Fornio di Fidenza (PR). Per informazioni visitate il sitohttp://www.fornio.it
Calici di Stelle 2011, All’insegna del rispetto dell’ambiente e dell’eco-stenibilità, il 10 agosto è di scena “Calici di Stelle” nelle cantine del Movimento Turismo del Vino e nelle piazze delle Città del Vino,  sotto la pioggia di stelle cadenti della notte di San Lorenzo.
(info: www.movimentoturismovino.it e www.cittadelvino.it).
Dalla raccolta differenziata al riciclo, dal risparmio energetico all’uso delle fonti rinnovabili, il mondo del vino è sempre più un alleato dell’ambiente: un tema che attraversa tutta la produzione, dal vigneto alla cantina, una sfida non solo per le aziende, ma per l’intero territorio che le circonda, e che sempre di più interessa anche gli enoappassionati.
L’edizione 2011 di Calici di Stelle promette un calendario ricco di eventi di ogni tipo, dalle degustazioni alle visite guidate, dai menu a tema proposti dagli chef alle rievocazioni storiche, dalle passeggiate notturne ai trekking urbani,  musica, mostre, mercatini, cinema e teatro, da vivere nelle splendidi cornici delle cantine socie MTV o nella piazze delle Città del Vino aderenti all’iniziativa
Festa Patronale di Tor San Lorenzo: Dal 7 agosto al 10 agosto si terrà a Tor San Lorenzo Ardea la festa patronale di San Lorenzo, da sempre un'evento atteso da tutti gli abitanti di Ardea e dei comuni limitrofi quest'anno si arricchisce di spettacoli e di attrazioni varie con la partecipazione di circa 140 bancarelle giochi, giostre e articoli vari, mostre di pittura e fotografiche aperte a tutti, mostre ed esibizioni per poeti dilettanti.
Notte di San Lorenzo il 10 Agosto 2011 sulla spiaggia libera di Cervia, Ravenna (RA). "Il più bello e il più grande spettacolo pirotecnico della Riviera Adriatica".
Notte di San Lorenzo a Castel di Lucio (ME), Si informano i Sigg. artisti che il giorno 10 agosto per l'occasione del concorso di pittura estemporanea " Notte di San Lorenzo" a Castel di Lucio (ME) verrà assegnato il trofeo Arte e Mistero a l'opera meglio realizzata. Gli artisti interessati potranno prenotarsi presso l'associazione culturale "Emiro D'arte" Per l'occasione gli artisti verranno ospitati presso una struttura agrituristica gratuitamente
A Tavola Sotto Le Stelle a Bevilacqua (VR): A pochi giorni dalla suggestiva notte di San Lorenzo, il Castello Bevilacqua vi offre l'opportunità di andare alla ricerca delle stelle cadenti insieme agli astrofili del Planetario di Padova. Sarà inoltre l'occasione per trascorrere una piacevole serata assaporando una deliziosa cena, allietata da musica e da un emozionante spettacolo del fuoco.
Notte di San Lorenzo a Corsano (LE): La notte di S.Lorenzo, verrà organizzato un ritrovo presso il parco della cipressaia per l'osservazione del cielo. Sarà presente un gruppo di astrofili che illustreranno il fenomeno delle stelle cadenti
Festa di San Lorenzo a Firenze: Serata con concerto, cocomero e lasagne. Al mattino corteo storico e messa nalla basilica. la festa di San Lorenzo e come ogni anno il Comune la celebrerà ufficialmente: la festa costituisce da sempre l'occasione del ricordo dei legami fra la città e la prima chiesa consacrata del centro di Firenze, addirittura nel 393 dopo Cristo da Sant'Ambrogio. San Lorenzo costituisce festa popolare per eccellenza nella storia della città e fu valorizzata soprattutto dall'insediarsi della famiglia Medici nel quartiere di San Lorenzo, dove vennero realizzate le Cappelle Medicee. Il programma della giornata prevede la sfilata del corteo della Repubblica Fiorentina che partirà alle 10 da Palagio di Parte Guelfa e dopo aver toccato Palazzo Vecchio, dove si unirà il gonfalone col sindaco Matteo Renzi, passerà da via Calzaioli, piazza San Giovanni e Borgo San Lorenzo e raggiungerà la Basilica di San Lorenzo, dove è prevista la Santa messa con l'offerta dei ceri da parte del sindaco e la benedizione alla città di Firenze la tradizionale distribuzione gratuita di lasagne e cocomero
Festa Patronale di San Lorenzo a Gatteo (FC): Tradizionale appuntamento con la festa dedicata al patrono di Gatteo: San Lorenzo. Nella Corte del Castello Malatestiano ogni sera l'atmosfera sarà alliettata da musica folcloristica e spettacoli comici; nella piazza antistante alla Chiesa Parrocchiale di San Lorenzo si alterneranno momenti di intrattenimento per i più piccoli. Inoltre gastronomia romagnola.
Notti di San Lorenzo Pretoro (CH): Sagra itinerante nel centro storico del paese, alla riscoperta degli antichi sapori, dell'artigianato, degli scorci e angoli più incantevoli. Nelle tre serate si riscopriranno le atmosfere legate alla tradizione, con il mercato di antiquariato, artigianato e prodotti tipici che si snoda per le stradine del borgo medioevale, mentre nelle piazze principali saranno degustati svariati piatti della tradizione locale
Festa di San Lorenzo Martire a Silanus (NU): Si tratta della festa piu' importante che viene organizzata da un apposito comitato rinnovato annualmente. La festa è nata agli inizi degli anni cinquanta per volontà dell'amministrazione comunale, come momento di incontro per gli emigrati che in tale occasione rientravano in paese. La festa ha inizio con la novena nella chiesa cistercense di San Lorenzo, posta a monte del centro abitato. Durante la novena è particolarmente attesa la recita dei "gosos". Durante le tre giornate sono previste serate con spettacoli di musica tradizionale e moderna. Vi saranno inoltre mostre, esposizioni, bancarelle, giochi, "barracas" che arrichiranno le tre giornate di festa
Sagra degli Gnocchi a San Lorenzo Nuovo (VT): Tradizionale manifestazione gastronomica con serate musicali, mercatini e mostre d'arte in piazza e lungo le vie del paese. La sagra che si svolge nella settimana di ferragosto, rappresenta per gli abitanti di San Lorenzo Nuovo e per quelli dei paesi limitrofi, un' occasione da non perdere. La bellissima piazza del paese costituisce uno scenario meraviglioso per la moltitudine di persone che occupano gli oltre 500 tavoli appositamente allestiti sotto i confortevoli gazebo. E che dire del mangiare! Non ci sono parole per descrivere gli ottimi gnocchi nelle loro 4 varianti: al ragù, al burro e salvia, alla vodka e al pesto! Viene I' acquolina in bocca soltanto a pensare alle squisite salsicce, alle croccanti palatine e ai fagioli con le cotiche, alla trippa, al prosciutto e melone!! Il tutto sarà allietato da dolci, vini, bibite,musica, balli, attrazioni e tanta allegria. Sulla piazza, inoltre, si possono trovare bancarelle di vario genere, oltre che giochi per bambini ed attrazioni varie, per grandi e piccoli.
Festa Patronale di San Lorenzo a Pont-Saint-Martin (AO): Festa Patronale di San Lorenzo La festa del Santo patrono riunisce la popolazione e i turisti nell'area dei giardini pubblici, dove si mangia e si balla per diversi giorni. La festa è preceduta dalla gara podistica del ''Miglio del Centro storico''. L'appuntamento gastronomico più atteso, ormai confermatosi negli anni, è la cena del bue allo spiedo, che solitamente si tiene proprio la sera di San Lorenzo. Il giorno seguente si festeggia invece ''San Lurensin", dedicato ai più piccoli
Festa di San Lorenzo a Dogliani (CN): La Pro Loco Dogliani Castello organizza nella parte alta del paese, alcuni appuntamenti di festa legati alle antiche tradizioni che prevedono alcune serate di musica, spettacoli teatrali e cucina tipica

1 commento: