A Dubai, in giro per i souk di Deira


Fra i ricordi di una vacanza in una città araba, la visita a un souk conserva un posto di riguardo. E’, infatti, questa un'esperienza multi-sensoriale, che coinvolge tutti i sensi, dalla vista all'olfatto, dal tatto al gusto fino all'udito. E proprio l'udito viene solitamente messo a dura prova dal tempo trascorso in un souk, visto che non c’è paese dove i venditori non facciano a gara a chi urla più forte per richiamare l'attenzione dei clienti.

Anche in una città proiettata al futuro come Dubai, i souk riescono a conservare il loro fascino, nonostante modernissimi hotel e centri commerciali spuntino come funghi ad ogni angolo della città. Ai viaggiatori diretti a Dubai si consiglia allora di ritagliare uno spazio del loro soggiorno per scoprire alcuni dei più caratteristici souk della celebre metropoli degli Emirati Arabi. Ciò significa lasciare un po’ di posto in valigia prima di partire e, una volta giunti a destinazione, puntare la bussola sul quartiere di Deira, storico centro commerciale della città, affacciato sul Golfo Persico e sul fiume Dubai Creek.

Fra i più celebri souk di Deira, spicca il Gold Souq, che attrae compratori da tutto il mondo. E’ il souk dell'oro, come indica il nome, e girando per i negozi si rimane affascinati dai giochi di riflessi di anelli, braccialetti, collane, catene e un’infinità di altri generi di gioielli. Stupisce, in particolare, il cospicuo carico d'oro che contraddistingue le doti delle spose realizzate in stile arabo e indiano.

Molto suggestivo è, poi, il Deira Spice Souq, che agli inizi del Novecento costituiva il maggior souk di tutta la regione. Dopo aver ammirato le splendide torri del vento, i visitatori possono immergersi fra profumi di spezie e di erbe e lasciarsi guidare, dai cordiali venditori, alla scoperta dei prodotti.

Chi preferisce i souk in stile mediorientale allora deve dirigersi al Naif Souq, dove la maggior parte dei clienti proviene dall'Africa e dagli Emirati. E’ questo un souk dedicato prevalentemente all'abbigliamento, sebbene si trovino anche giochi per bambini: per i vestiti, è ampia la scelta a disposizione dei clienti, specialmente donne e bambini. La vera peculiarità di questo souk è, però, l’atmosfera pittoresca che rende indimenticabile l'esperienza di chi lo visita.

Infine, durante una villeggiatura a Dubai non bisogna perdere nemmeno il Deira Covered Souq e il Perfume Souq: il primo è un vero e proprio intrico labirintico di viuzze tappezzate di negozi di qualsiasi genere, il secondo non è un vero souk, ma un'autentica esplosione di profumi speziati, incensi e oud.

0 commenti: