Agriturismi a portata di click


Maggiore visibilità per gli agriturismi della Lombardia. E' infatti on line, ormai da qualche mese, il nuovo portale dell'agriturismo in Lombardia. Collegandosi al sito sarà possibile accedere ai dati dell'Osservatorio regionale sugli Agriturismi. Grazie a un efficace e veloce motore di ricerca, basterà impostare filtri come "provincia", "comune", "nome" della struttura o scegliere in base ai servizi e ai prodotti offerti, per trovare l'agriturismo che corrisponde ai propri desideri. «In pochi semplici clic si potranno avere dati certi, completi e controllati -commenta l'assessore all'Agricoltura della Regione Lombardia Giulio De Capitani-. Quello che offriamo in più a chi vorrà consultare il nostro sito è infatti la garanzia di un'informazione certificata e garantita. I dati sono caricati direttamente dalle province, alle quali compete tutto il lavoro di istruttoria delle pratiche per la registrazione e la concessione della licenza di attività».


La banca dati dell'Osservatorio regionale sugli Agriturismi trae le informazioni dal Sistema Informativo Regionale, a sua volta alimentato dalle Province, che completano il profilo dell'azienda con l'elenco dei servizi, dei prodotti, i periodi di apertura, cioè tutte le informazioni "turistiche", oggettive e verificate. Il servizio è al momento disponibile in una versione "base". E' possibile effettuare interrogazioni "libere", per macro categorie di prodotti o di servizi, oppure "avanzate", che permettono di trovare gli agriturismi incrociando più criteri di ricerca, ad esempio, per province, per prodotti o servizi, per presenza d'immagini, per vendita diretta di prodotti solo biologici. La selezione individuata si presenta come un biglietto da visita sintetico, che rimanda a una scheda di dettaglio e, se disponibile, al link dell'agriturismo stesso. In futuro sarà possibile visualizzare la struttura prescelta in una mappa, con l'indicazione stradale per raggiungerla, fare ricerche geografiche o per prossimità, come per esempio individuare un agriturismo a una data distanza da un luogo prescelto.

«Nel mettere a punto questa iniziativa -conclude De Capitani- abbiamo pensato a tutti i turisti che, con l'approssimarsi dell'estate, vogliono visitare la nostra splendida regione e, nel medio e lungo termine, a tutti visitatori e operatori che ospiteremo con l'Esposizione universale che ci attende nel 2015 a Milano e non solo come dimostrano, solo per fare un esempio, le proposte avanzate dal territorio lodigiano».

Info:
www.agricoltura.regione.lombardia.it

0 commenti: